Le lavorazioni

Oscalito ha mantenuto inalterata nel tempo la sua struttura di produzione verticale:
acquista direttamente il filato e lo trasforma fino ad arrivare al prodotto finito.
Il capo Oscalito è la sintesi di qualità, creatività, professionalità ed è esclusivamente e totalmente Made in Italy.

La scelta di utilizzare solo fibre naturali lavorate e rifinite con trattamenti rispettosi dell’ambiente
accompagna da sempre ogni decisione dell’azienda e della grande famiglia Oscalito.

La Tessitura

Oscalito si avvale di un parco macchine circolari a maglia di antica tradizione classica, che producono volutamente con lentezza perché privilegiano la qualità, esaltando le caratteristiche del filato e donando nel contempo al tessuto il giusto equilibrio di morbidezza ed elasticità.

Un finissaggio con moderato decatizzo e asciugatura stabilizza la pezza e completa la prima fase.

Prototipia e modellistica

La ricerca, lo studio e la progettazione dei modelli vengono effettuati all’interno dell’ azienda avvalendosi di un appoggio stilistico esterno.

Le basi, i prototipi, l’abbinamento dei materiali e le tecniche di assemblaggio sono condotti dall’équipe formata dalle maestre e dalle modelliste di Oscalito.

Il Taglio

Il taglio delle pezze avviene con due procedimenti distinti, secondo la tipologia del tessuto. Per il tessuto Jersey e il tessuto liscio si adopera una macchina di taglio automatica, assistita dal computer. Per il tessuto tubolare a coste, che è il fiore all’occhiello di Oscalito, occorre particolare diligenza nella manipolazione per rispettarne la naturale elasticità. Il taglio viene effettuato a mano guidando il tessuto sotto la sega a nastro: un lavoro delicato, accurato e di alta precisione. Sempre a mano vengono ritagliati tutti i pizzi seguendo i cartoni e i fili di ricamo.

La Cucitura

La sala cucitura è alimentata da un macchinario a nastro scorrevole. Un programma computerizzato smista i lotti da confezionare in funzione delle singole operazioni e li invia ai posti di lavoro secondo parametri come il tipo di macchina usata, le modalità della cucitura, l’abilità dell’operatrice, o il colore. Un magazzino aereo parcheggia le cassette in attesa dell’operazione successiva.

Controllo qualità

All’uscita del reparto cucitura, ogni singolo capo è sottoposto al controllo qualità: viene misurato e verificato nelle cuciture e nella regolarità del tessuto. Se idoneo, passa alla stiratura con cartellino e imbusto e quindi inviato al magazzino prodotti finiti dove gli ordini vengono preparati singolarmente, controllati e imballati insieme con il materiale pubblicitario relativo alla stagione in corso. Le spedizioni sono giornaliere e affidate a un corriere espresso di consolidata garanzia.